Accept Cookies?
Provided by OpenGlobal E-commerce
I nuovi organi direttivi dell’Ordine Nazionale dei Biologi

I nuovi organi direttivi dell’Ordine Nazionale dei Biologi

Da pochi giorni si è conclusa la tornata elettorale all’Ordine dei Biologi e sono stati eletti i...

Nuove Tariffe Specialistica Ambulatoriale: Legge di Stabilità 2018. Approvato emendamento prima firma D'Anna-Milo

Nuove Tariffe Specialistica Ambulatoriale: Legge di Stabilità 2018. Approvato emendamento prima firma D'Anna-Milo

E' stato approvato, in uno al testo della Legge di Stabilità 2018, l'emendamento a prima firma...

Stipulata convenzione Federlab Italia-BioTrack

Stipulata convenzione Federlab Italia-BioTrack

          FederLab Italia e BioTrack, hanno sottoscritto un Accordo di Convenzione teso a...

Stipulata convenzione Federlab Italia-RisparmiOra.com

Stipulata convenzione Federlab Italia-RisparmiOra.com

     FederLab Italia e RispamiaOra.com, hanno sottoscritto un Accordo di Convenzione teso a...

Lazio: Accreditamento Istituzionale Strutture di Medicina di Laboratorio: DCA del 07.11.2017 n. U00469

Lazio: Accreditamento Istituzionale Strutture di Medicina di Laboratorio: DCA del 07.11.2017 n. U00469

Pubblichiamo il DCA del 07.11.2017 n. U00469 avente ad oggetto: "Accreditamento Istituzionale...

Nuove Tariffe Specialistica Ambulatoriale: Legge di Stabilità. Emendamento prima firma D'Anna-Milo

Nuove Tariffe Specialistica Ambulatoriale: Legge di Stabilità. Emendamento prima firma D'Anna-Milo

L’emendamento, se approvato in Aula, in uno al testo della Legge di Stabilità, produrrà...

Campania:  Nomine Asl, D'Anna (Ala-Sc)

Campania: Nomine Asl, D'Anna (Ala-Sc) "Governatore De Luca azzeri tutto e si attenga a selezioni concorsuali e meritocratiche"

NAPOLI. "La tanto sbandierata rivoluzione copernicana nella disastrata e commissariata sanità...

Sanità, D’Anna (Ala-Sc): con la gestione De Luca in Campania siamo fermi al palo

Sanità, D’Anna (Ala-Sc): con la gestione De Luca in Campania siamo fermi al palo

(AGENPARL) – Napoli, 07 nov 2017 – “Sulla sanità c’è veramente tanto, troppo da fare”. Anche in...

Biologi. La lista D'Anna vince le elezioni: il senatore di Ala verso la presidenza nazionale dell'Ordine

Biologi. La lista D'Anna vince le elezioni: il senatore di Ala verso la presidenza nazionale dell'Ordine

La lista Biologi insieme per il rinnovamento ha vinto nettamente le elezioni per il Consiglio...

Ordine Nazionale dei Biologi: aggiornamenti ogni 100 schede scrutinate

Ordine Nazionale dei Biologi: aggiornamenti ogni 100 schede scrutinate

Per chi fosse interessato ai risultati dello spoglio, si ricorda che è possibile seguire gli...

  • I nuovi organi direttivi dell’Ordine Nazionale dei Biologi

    I nuovi organi direttivi dell’Ordine Nazionale dei Biologi

  • Nuove Tariffe Specialistica Ambulatoriale: Legge di Stabilità 2018. Approvato emendamento prima firma D'Anna-Milo

    Nuove Tariffe Specialistica Ambulatoriale: Legge di Stabilità 2018. Approvato emendamento prima...

  • Stipulata convenzione Federlab Italia-BioTrack

    Stipulata convenzione Federlab Italia-BioTrack

  • Stipulata convenzione Federlab Italia-RisparmiOra.com

    Stipulata convenzione Federlab Italia-RisparmiOra.com

  • Lazio: Accreditamento Istituzionale Strutture di Medicina di Laboratorio: DCA del 07.11.2017 n. U00469

    Lazio: Accreditamento Istituzionale Strutture di Medicina di Laboratorio: DCA del 07.11.2017 n....

  • Nuove Tariffe Specialistica Ambulatoriale: Legge di Stabilità. Emendamento prima firma D'Anna-Milo

    Nuove Tariffe Specialistica Ambulatoriale: Legge di Stabilità. Emendamento prima firma D'Anna-Milo

  • Campania:  Nomine Asl, D'Anna (Ala-Sc)

    Campania: Nomine Asl, D'Anna (Ala-Sc) "Governatore De Luca azzeri tutto e si attenga a selezioni...

  • Sanità, D’Anna (Ala-Sc): con la gestione De Luca in Campania siamo fermi al palo

    Sanità, D’Anna (Ala-Sc): con la gestione De Luca in Campania siamo fermi al palo

  • Biologi. La lista D'Anna vince le elezioni: il senatore di Ala verso la presidenza nazionale dell'Ordine

    Biologi. La lista D'Anna vince le elezioni: il senatore di Ala verso la presidenza nazionale...

  • Ordine Nazionale dei Biologi: aggiornamenti ogni 100 schede scrutinate

    Ordine Nazionale dei Biologi: aggiornamenti ogni 100 schede scrutinate

I nuovi organi direttivi dell’Ordine Nazionale dei Biologi

Da pochi giorni si è conclusa la tornata elettorale all’Ordine dei Biologi e sono stati eletti i nuovi componenti degli organi direttivi per il quinquennio 2017-2022.

Sono stati nominati componenti del Forex trade pools result today Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Biolo gi  trading demo Vincenzo D’Anna (presidente), Pietro Miraglia (vicepresidente), Pietro Sapia (consigliere tesoriere), Duilio Lamberti (consigliere segretario), Gennaro Breglia, Claudia Dello Iacovo, Stefania Papa, Franco Scicchitano e Alberto Spanò.

Al köp Cialis 20 mg på nätet Consiglio Nazionale dei Biologi, invece, sono stati eletti Erminio Torresani (presidente), Maurizio Durini (vicepresidente), Raffaele Aiello (consigliere tesoriere), Immacolata Di Biase (consigliere segretario), Sara Botti, Laurie Lynn Carelli, Vincenzo Cosimato, Giuseppe Crescente, Paolo Francesco Davassi, Luigi Grillo, Stefania Inguscio, Andrea Iuliano, Federico Li Causi, Andrea Morello e Marco Rufolo....Leggi tutto

Nuove Tariffe Specialistica Ambulatoriale: Legge di Stabilità 2018. Approvato emendamento prima firma D'Anna-Milo

E' stato approvato,  http://bandontour.nl/?nlq=strategieën-binaire-opties in uno al testo della Legge di Stabilità 2018, l'emendamento a prima firma D'Anna-Milo che produrrà l’effetto di porre fine alla adozione di tariffari-ponte come negli ultimi cinque anni.

Obbliga – entro il  http://chalkstreamflyfishing.co.uk/Æ28 Febbraio – il Ministero ad  adottare il tariffario definitivo secondo i criteri previsti dall’art. 64, comma 2, del DCPM 12 gennaio 2017, riferito alle tariffe da approvare ai sensi dell’art. 8-sexies del D.Lgs. 502/1992.

http://www.soundofthesirens.net/?delimeres=bin%C3%A4re-optionen-trading-tagebuch&3db=7d In particolare secondo le modalità qui di seguito indicate:
5. Il Ministro della Sanità, sentita l’Agenzia per i Servizi Sanitari Regionali, d’intesa con la Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano, ai sensi dell’articolo 120, comma 1, lettera g), del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112, con apposito decreto individua i sistemi di classificazione che definiscono l’unità di prestazione o di servizio da remunerare e determina le tariffe massime da corrispondere alle strutture accreditate, tenuto conto, nel rispetto dei principi di efficienza e di economicità nell’uso delle risorse, anche in via alternativa, di:

  1. costi standard delle prestazioni calcolati in riferimento a strutture preventivamente selezionate secondo criteri di efficienza, appropriatezza e qualità dell’assistenza come risultanti dai dati in possesso del Sistema informativo sanitario;
  2. pro binari option com costi standard delle prestazioni già disponibili presso le regioni e le province autonome;
  3. tariffari regionali e differenti modalità di remunerazione delle funzioni assistenziali attuate nelle regioni e nelle province autonome.

Lo stesso decreto stabilisce i criteri generali, nel rispetto del principio del perseguimento dell’efficienza e dei vincoli di bilancio derivanti dalle risorse programmate a livello nazionale e regionale, in base ai quali le regioni adottano il proprio sistema tariffario, articolando tali tariffe per classi di strutture secondo le loro caratteristiche organizzative e di attività, verificate in sede di accreditamento delle strutture stesse.

Le tariffe massime di cui al presente comma sono assunte come riferimento per la valutazione della congruità delle risorse a carico del Servizio Sanitario Nazionale. Gli importi tariffari, fissati dalle singole regioni, superiori alle tariffe massime restano a carico dei bilanci regionali.

A decorrere dalla data di entrata in vigore della presente disposizione è abrogato il Decreto del Ministro della Sanità 15 aprile 1994, recante “Determinazione dei criteri generali per la fissazione delle tariffe delle prestazioni di assistenza specialistica, riabilitativa ed ospedaliera“, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 107 del 10 maggio 1994.

Nuove Tariffe Specialistica Ambulatoriale: Legge di Stabilità. Emendamento prima firma D'Anna-Milo

L’emendamento, se approvato in Aula, in uno al testo della Legge di Stabilità, produrrà l’effetto di porre fine alla adozione di tariffari-ponte come negli ultimi cinque anni.

Obbliga – entro il 28 Febbraio – il Ministero ad adottare il tariffario definitivo secondo i criteri previsti dall’art. 64, comma 2, del DCPM 12 gennaio 2017, riferito alle tariffe da approvare ai sensi dell’art. 8-sexies del D.Lgs. 502/1992.

In particolare secondo le modalità qui di seguito indicate:
5. Il Ministro della Sanità, sentita l’Agenzia per i Servizi Sanitari Regionali, d’intesa con la Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano, ai sensi dell’articolo 120, comma 1, lettera g), del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112, con apposito decreto individua i sistemi di classificazione che definiscono l’unità di prestazione o di servizio da remunerare e determina le tariffe massime da corrispondere alle strutture accreditate, tenuto conto, nel rispetto dei principi di efficienza e di economicità nell’uso delle risorse, anche in via alternativa, di:

  1. costi standard delle prestazioni calcolati in riferimento a strutture preventivamente selezionate secondo criteri di efficienza, appropriatezza e qualità dell’assistenza come risultanti dai dati in possesso del Sistema informativo sanitario;
  2. costi standard delle prestazioni già disponibili presso le regioni e le province autonome;
  3. tariffari regionali e differenti modalità di remunerazione delle funzioni assistenziali attuate nelle regioni e nelle province autonome.

Lo stesso decreto stabilisce i criteri generali, nel rispetto del principio del perseguimento dell’efficienza e dei vincoli di bilancio derivanti dalle risorse programmate a livello nazionale e regionale, in base ai quali le regioni adottano il proprio sistema tariffario, articolando tali tariffe per classi di strutture secondo le loro caratteristiche organizzative e di attività, verificate in sede di accreditamento delle strutture stesse.

Le tariffe massime di cui al presente comma sono assunte come riferimento per la valutazione della congruità delle risorse a carico del Servizio Sanitario Nazionale. Gli importi tariffari, fissati dalle singole regioni, superiori alle tariffe massime restano a carico dei bilanci regionali.

A decorrere dalla data di entrata in vigore della presente disposizione è abrogato il Decreto del Ministro della Sanità 15 aprile 1994, recante “Determinazione dei criteri generali per la fissazione delle tariffe delle prestazioni di assistenza specialistica, riabilitativa ed ospedaliera“, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 107 del 10 maggio 1994.

Allegati:
Accedi a questo URL (http://www.federlabitalia.org/images/ementamento_danna_milo.jpg)Emendamento D'Anna-Milo[Emendamento D'Anna-Milo]61 kB

Biologi. La lista D'Anna vince le elezioni: il senatore di Ala verso la presidenza nazionale dell'Ordine

La lista Biologi insieme per il rinnovamento ha vinto nettamente le elezioni per il Consiglio dell'Ordine dei Biologi, con il 45,2 per cento dei consensi, eleggendo nove membri su nove. Primo assoluto degli eletti con 1.619 voti su 3.580 votanti, risulta lo stesso parlamentare. A fine mese, con l'ultimazione del secondo spoglio, sarà definito anche il Consiglio nazionale e D'Anna sarà nominato presidente nazionale dei Biologi.

04 NOV - Biologi Insieme per il rinnovamento, la lista coordinata da Vincenzo D'Anna, senatore del gruppo Ala-Sc (Alleanza LiberalPopolare Autonomie-Scelta Civica), ha vinto nettamente le elezioni per il Consiglio dell'Ordine dei Biologi, con il 45,2 per cento dei consensi, eleggendo nove membri su nove. Primo assoluto degli eletti con 1.619 voti su 3.580 votanti, risulta lo stesso parlamentare, componente della commissione Sanità del Senato. A fine mese, con l'ultimazione del secondo spoglio, sarà definito anche il Consiglio nazionale e verosimilmente ai primi di dicembre, con l'insediamento dei nuovi organismi, D'Anna sarà nominato presidente nazionale dei Biologi.
 
"C'è da attendere ancora la proclamazione ma non tornerò in Parlamento - si affretta a precisare il diretto interessato -. Ringrazio nel frattempo i tanti colleghi biologi, gli amici personali, i politici ed i parlamentari di ogni partito, che mi hanno fatto pervenire gli auguri. Mi dimetterò dalla carica senatoriale come promesso, chiudendo una parentesi di passione ed impegno durata una vita" conclude D'Anna. 

04 novembre 2017
© Riproduzione riservata

Ordine Nazionale dei Biologi: aggiornamenti ogni 100 schede scrutinate

Per chi fosse interessato ai risultati dello spoglio, si ricorda che è possibile seguire gli aggiornamenti collegandosi al sito www.informabiologi.it

 

Sei qui: Home Notizie Nazionali

FederLab Italia [Coordinamento Nazionale dei Laboratori di Analisi]
 Telefono 06.97841201 - Fax 06.93579826 - Codice Fiscale 97459130585
 E-mail: info@federlabitalia.com - E-mail (PEC): federlabitalia@pec.it

Presidente Nazionale: Sen. Dott. Vincenzo D'Anna 
Webmaster: Antonio Castaldi - Copyright © 2007- 2017Tutti i diritti riservati - Privacy